Un percorso di formazione rivolto a singoli e famiglie che vogliono sperimentare l’accoglienza di un rifugiato nella propria casa o desiderano avvicinarsi ad altre forme di accoglienza.

Dall’8 novembre, quattro incontri di approfondimento dedicati ai temi delle aspettative, dei diritti e dell’esperienza di accoglienza:

  • Martedì 8 novembre, ore 20.30: ACCOGLIERE. La scelta di accogliere: perché ci riguarda? Attività di laboratorio sulle motivazioni e le emozioni che mettiamo in gioco quando decidiamo di dare la nostra disponibilità ad accogliere
  • Martedì 22 novembre, ore 20.30: ASPETTATIVE. Che cosa ci aspettiamo dall’esperienza di accoglienza? Che cosa si aspetta la nostra famiglia? E chi viene accolto? Lavoro di gruppo per confrontarci sul tema
  • Martedì 6 dicembre, ore 20.30: DIRITTI E CONTESTO SOCIALE. Il sistema di protezione e accoglienza in Italia e le sfide dell’integrazione: quanto e cosa conosciamo di questo mondo complesso? Attività dinamiche di approfondimento del tema
  • Martedì 20 dicembre, ore 20.30: IL PANORAMA DELLE ESPERIENZE DI ACCOGLIENZA. Conoscenza di varie esperienze e modalità di accoglienza del nostro territorio con spazio per domande, approfondimenti, riflessioni e confronto

La formazione è organizzata dal nostro Ufficio in collaborazione con l’Associazione Famiglie Accoglienti, nell’ambito del progetto Rifugio Diffuso – Accoglienza in famiglia promosso dall’Ufficio Stranieri della Città di Torino.

Si svolgerà in orario serale negli spazi dell’Housing Giulia (Via Cigna, 14/L), sito nel Distretto Sociale Barolo.

Il percorso è gratuito con prenotazione obbligatoria.

Se sei interessato/a o vuoi maggiori informazioni, contattaci scrivendo a: rifugiodiffuso@upmtorino.it

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy