Sabato 9 ottobre 2021 si è tenuta presso il Centro Congressi Santo Volto di Torino una giornata di formazione per operatori e volontari dell’Associazione Camminare Insieme ODV e dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti dell’Arcidiocesi di Torino nell’ambito del progetto “ProXimo”. Di seguito pubblichiamo la sintesi, gli interventi e i materiali.


In questo tempo così difficile e complesso le nostre due organizzazioni non si sono mai fermate.

L’emergenza sanitaria si è svelata sempre di più nella sua natura di emergenza sociale, che continua a colpire soprattutto chi vive in situazioni di difficoltà o di fragilità, creando nuove situazioni di povertà. Con molto impegno e creatività siamo riusciti a sviluppare nuove modalità di relazione per rimanere prossimi nonostante il distanziamento fisico.

Oggi riteniamo importante per tutti noi condividere le esperienze e riflettere sulle nostre prassi ripartendo dalle nostre mission. Con questo intento abbiamo costruito per tutti i volontari e gli operatori delle nostre realtà questa giornata, prima tappa di un percorso formativo che ha lo scopo di sviluppare idee concrete e piste per il futuro.

Quali orizzonti di senso ci caratterizzano? Quali strategie, nella relazione di cura, ci favoriscono nel comprendere realtà variegate e fragili? Siamo pronti a sviluppare il nostro impegno passando da un lavoro per prestazioni ad un lavoro per progetti? Come declinare le nostre azioni in un’ottica di prossimità attenta, rispettosa ed efficace?

A queste e a molte altre domande – che sarà possibile porre al termine di ogni intervento – proveremo a rispondere, grazie all’importante contributo di relatori straordinariamente qualificati.

MATTINO:

https://www.youtube.com/live/P_akHyR8bKM?si=Vi09GGxd4mIkB0pt

Interventi:

00:00 – 02:10 | Introduzione a cura di Sergio Durando, presidente dell’Ass. Camminare Insieme ODV e direttore dell’Ufficio per la Pastorale dei Migranti dell’Arcidiocesi di Torino

02:15 – 29:35 | Insieme e diversi: orizzonti e senso del volontariato oggi a cura di don Ermis Segatti, docente della Facoltà Teologica dell’Italia Settentrionale e dell’Università Cattolica del Sacro Cuore

29:40 – 1:28:00 | Volontariato: la forza dei legami deboli a cura di Norma De Piccoli, docente di Psicologia Sociale e Psicologia di Comunità dell’Università degli Studi di Torino

1:28:05 – 2:06:50 | Scambio, dono, condivisione: coltivare l’interdipendenza a cura di Adriano Favole, docente di Antropologia presso l’Università degli Studi di Torino

2:20:30 – 2:58:15 | Famiglie migranti e percorsi di inclusione a cura di Arianna Santero, ricercatrice del Dipartimento CPS presso l’Università degli Studi di Torino >> SLIDE: Famiglie migranti_Santero.pptx

VIDEO_Maria Arca: Che cos’è il Progetto ProXimo

VIDEO_Giulio Fornero: L’Associazione Camminare Insieme

3:03:50 – 3:30:00 | Conclusioni: riflessioni e reazioni sui temi trattati a cura di Livia Turco, parlamentare della Repubblica

POMERIGGIO:

https://www.youtube.com/live/ZhI23Rhqd80?si=nSxgBr5x1pcAkYDt

VIDEO_Daniela Bodda: La domiciliarità

5:54 – 42:15 | Guarire dalla pandemia tornando ad una salute più equa a cura di Giuseppe Costa, docente di Igiene presso Unito e direttore di S.C.a.D.U. Epidemiologia dell’ASL TO3  >> SLIDE: Pandemia sotto le lenti dell’equità_Costa.pptx

43:20 – 1:10:00 | La narrazione come pratica di ascolto e cura a cura di Silvana Quadrino, psicologa psicoterapeuta, counsellor e formatrice >> SLIDE: La narrazione come pratica di ascolto e cura_Quadrino.pptx

1:12:25 – 1:38:25 | Prossimità digitale. La tecnologia e la formazione per l’uguaglianza a cura di Giulio Fornero, direttore sanitario dell’Ass. Camminare Insieme, e Giorgio Quaglia, responsabile IT dell’Ass. Camminare Insieme  >> SLIDE: Prossimità digitale_Fornero, Quaglia.pptx

Iniziativa promossa nell’ambito del progetto: 

Con il contributo di: 

Ministero del lavoro e delle politiche sociali

Direzione Generale del terzo settore e della responsabilità sociale delle imprese          

 In collaborazione con: 

Direzione Sanità e Welfare

Settore Politiche per i bambini, le famiglie, minori e giovani, sostegno alle situazioni di fragilità sociale

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Attenzione: alcune funzionalità di questa pagina potrebbero essere bloccate a seguito delle tue scelte privacy